Vino News

Settembre caldo per il mondo del vino: è stato approvato infatti alla Camera dei deputati il Testo Unico di cui abbiamo dato conto nel blog il mese scorso. Il Testo Unico, composto da 89 articoli, mira da un lato alla semplificazione burocratica dei processi produttivi e distributivi e dall'altro ad una valorizzazione del patrimonio vinicolo nazionale incentivando una serie di buone pratiche che vanno nel segno della trasparenza, dell'implementazione delle nuove tecnologie e della tutela e del recupero dei vitigni autoctoni.

Dopo le fiere di Montpellier, Parigi e Beaune, il team di WineBroker è approdato a Verona per prendere parte al Vinitaly, la più importante fiera italiana dedicata al vino che quest’anno festeggia la sua 50a edizione. Nato nel 1967, il Salone Internazionale del vino e dei distillati si tiene con cadenza annuale negli spazi di Veronfiere e raccoglie produttori, importatori, distributori, ristoratori, tecnici, giornalisti e opinion leader.

Eliminare gli ostacoli burocratici e valorizzare al contempo quello che viene finalmente riconosciuto come un patrimonio nazionale. Sono questi i due obbiettivi principali del “Testo Unico sul Vino”, approvato ad aprile dalla Commissione Agricoltura, Caccia e Pesca ed approdato questo lunedì alla Camera dei Deputati  per la discussione parlamentare.

Dopo la tappa al Salon des Vins des Vigneron Indépendant di Parigi il team di WineBroker si trasferisce a Beaune, nella Côte d’Or, per prendere parte a Le Grands Jours de Bourgogne. 

Il Team di WineBroker fa tappa a Benevento, capitale della Falangina del Sannio, per dare voce ai protagonisti di una bella e giovane avventura vinicola chiamata Cantine De Cicco. Abbiamo parlato con uno dei titolari, Diego De Cicco, che insieme al fratello Rino hanno deciso di credere e di investire in un sogno: costruire il futuro partendo dal passato, attraverso la riscoperta delle proprie origini.

La nuova sede nel centralissimo quartiere di Prati per garantire un servizio ancora più rapido ed efficiente. Un nuovo magazzino più capiente per poter soddisfare in ogni momento le esigenze dei ristoratori. Una nuova sede per stare sempre al fianco dei nostri clienti con il servizio di consegne personalizzabile ad hoc e attivo tutti i giorni dalle 9 alle 20, perché le vostre esigenze sono la nostra missione. Cambia la sede, non il servizio!

Nel panorama sempre più affollato di etichette, certificazioni, protocolli e disciplinari che cercano di guidarci ad un consumo sempre più consapevole, si corre il rischio di smarrirsi e di fare di tutta l’erba un fascio. In realtà, ovviamente, ogni certificazione risponde a logiche diverse, sia dal punto di vista normativo che dal punto di vista delle procedure di controllo.

Sette paesi produttori, 1.750 espositori, 32.000 visitatori previsti ed una selezione di oltre 100 varietà di vitigni originari del bacino del Mediterraneo. Questi i numeri della dodicesima edizione del Salone internazionale dei vini del Mediterraneo Vinisud 2016, che si sta svolgendo in questi giorni in Francia, a Montpellier. Ed Il team di WineBroker, sempre alla ricerca dei migliori prodotti sul mercato, non poteva mancare.

Nel corso degli ultimi decenni l’offerta enologica italiana e mondiale è andata incontro ad una crescente diversificazione dei prodotti grazie alla nascita di nuove certificazioni in grado di conferire ai vini un valore aggiunto. Un caso emblematico di questo processo è stato rappresentato ad esempio negli ultimi anni dal vino biologico:

Quando la tradizione e la cultura incontrano la voglia di sperimentare e di innovare il risultato è garantito. Questo è quello che è successo in località Tordimonte, ad Orvieto, dove nel 1988 le famiglie Gialletti e Cotarella, esperti viticoltori gli uni e winemakers di fama mondiale gli altri, decidono di mettere a sistema saperi e competenze con la creazione dell’azienda vinicola La Carraia.